User Password
La nostra associazione oggi conta 1.790 iscritti
121.094 accessi al sito
"Civico20 News" il giornale online della nostra Associazione, è divenuto un riferimento per un crescente numero di lettori non solo a livello locale ma nazionale.
Domenica 28 Maggio 2017
Informazioni
03/01/2017

La regista Mary Griggion ci racconta del suo nuovo film: "Il principe dei Tarocchi

Giovedì 15 Dicembre 2016 alla Film Commission di via Cagliari 42 a Torino, è stato presentato nel ...
Commenti (0)
16/03/2017

Il paradiso del cuore trovato nel labirinto del mondo.
Un autore poco conosciuto è Comenius, autore di numerose opere. Il titolo della più famosa è “Il labirinto del mondo e il paradiso del cuore”.

Tenendo conto che la vita attuale è solo un immens...
Commenti (0)
21/04/2017

Lettera di un giovane barese al Ministro Poletti.

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un giovane...
Commenti (0)
26/02/2017

“Le Moment populiste” di Alain De Benoist Le radici dei movimenti identitari e antisistema


Abbiamo già parlato dell’opera di Alain De Benoi...
Commenti (0)
14/02/2017

Toni aggredito ad Avellino, vittima della disinformazione.
'Accerchiati, i vigili si sono girati dall'altra parte' ha dichiarato l'ex calciatore, ma forse non sa che i "Vigili" non sono forze di polizia.

L'increscioso episodio capitato all'ex calciatore ...
Commenti (0)
CRONACA TORINESE
(323)
NOTIZIE FLASH
(349)

18 Maggio 2017 - Svizzera - 'Ndrangheta e migranti, spunta la pista elvetica. Operazione "Jonny" - Parte dei soldi destinati all'accoglienza in Calabria sarebbero finiti in banche svizzere secondo gli inquirenti italiani.

11 Maggio 2017 - Italia - Richiedenti asilo: carte d'identità rilasciate a go go. Una falla nella sicurezza UE, sostiene l'eurodeputato Mario Borghezio.

3 Maggio 2017 - Carmelo Zuccaro: "Italia non può ospitare tutti i migranti", pm Catania in audizione al Senato. “Potere comprendere chi finanzia le Ong potrebbe dare indicazioni molto utili".

21 Arile 2017 - Gran Bretagna - Vantaggio siderale nei sondaggi per Theresa May, ma Jeremy Corbyn promette: "Esito non scontato".

17 Aprile 2017 - I 90 anni di un grande papa, papa Ratzinger, l'Occidente e la sfida alla "dittatura del relativismo". Ieri Joseph Aloisius Ratzinger – Benedetto XVI, primo “papa emerito” della Chiesa cattolica ha compiuto novant’anni.

7 Aprile 2017 - Continuano gli sbarchi - Migranti: approdata al porto di Catania nave 'Aquarius' con 432 profughi a bordo.

30 Marzo 2017 - Migranti, controlli su tutti i treni al Brennero. Li ha annunciati l'Austria: con la primavera torna il problema clandestini - Sarà realizzato un apposito binario nella stazione di Brennersee.

EVENTI
(41)
18/12/2015

I significati del natale: mistico, esoterico e religioso

Commenti (0)
L'ANGOLO DELLA SALUTE
(134)
18/05/2017

I vaccini e la maturità classica della ministra della salute. Complicazioni: pagherà sempre chi ha praticato la vaccinazione. Prof. Gian Carlo Pavetto

Qualsiasi sostanza introdotta nell’organismo, per ...
Commenti (0)
RUBRICA DEL 18/05/2017
Servizio civile obbligatorio: tutti i limiti della proposta Pinotti.
Perché risulta molto complicata l’idea auspicata dal ministro della Difesa.


Lo spunto per la discussione ce lo offre il Ministro della Difesa Roberta Pinotti, che a margine dell’annuale adunata degli alpini, questa volta svoltasi a Treviso, si è dichiarata favorevole alla obbligatorietà dell’anno di servizio civile, aprendo qualche spiraglio anche al servizio di leva obbligatorio, abolito formalmente nel 2004.

Il tema è più attuale di quello che si pensi, basti pensare che perfino in Francia durante l’ultima campagna elettorale si è dibattuto molto su ciò: l’idea di avere una gioventù disciplinata da sottoporre a un processo di formazione ed educazione che recida le radici con la famiglia e trasporti il giovane nell’età della maturità stuzzica molti esponenti politici. Il resto lo fa la nostalgia.

Spesso Salvini ha strizzato l’occhio a questa ipotesi, sottolineando la bontà della coscrizione obbligatoria, tuttavia bisogna ponderare una serie di elementi che hanno portato alla sua abolizione.

Per prima cosa i costi: far muovere, equipaggiare, formare, nutrire centinaia di migliaia di ragazzi ogni anno rappresenta un esborso che lo Stato in questo momento non può permettersi.

Conti alla mano una bel mattone per i disastrati conti dello Stato.
Togliere da una parte per investire nel servizio militare sarebbe folle, considerando che le guerre si vincono schiacciando un bottone e l’idea di truppe e battaglioni sta via via relegandosi a minuscoli spazi nei libri di storia.

Poi c’è la perdita di tempo: per molti studenti universitari la chiamata di leva era vista come un anno letteralmente buttato, e sarebbe lo stesso oggi.
I giovani, complici gli studi, entrano nel mercato del lavoro già maturi: un’ulteriore anno nel limbo pre- lavoro comporterebbe solo danni
Vanno poi considerati i disagi per le famiglie monoreddito, di artigiani, commercianti o contadini che vedrebbero meno per un anno un’importante forza lavoro. Per non parlare del bullismo e dei casi di nonnismo verificatisi durante la leva obbligatoria.

Altro discorso va fatto per il servizio civile obbligatorio, meno invasivo- si può studiare nel frattempo- e più formativo, troverebbe molte più ragion d’essere.

Solitamente le domande per la partecipazione ai bandi risulta essere il doppio dell’offerta di posti (36000 volontari in Italia oggi contro le 70000 domande), e i pareri di chi ha partecipato a un’attività del genere sono ultra positivi: circa l’89% sono stati gli apprezzamenti.

Ci sono però delle perplessità: la prima riguarda il carattere di volontarietà che deve continuare ad avere il servizio civile: nove ragazzi du dieci pensano che sia una caratteristica fondamentale la scelta o meno d’adesione.

Vi è anche una questione economica: il rimborso spese mensile erogato a ogni volontario è di poco sopra i 400 Euro. Una cifra molto bassa anche considerando che non si tratta di un contratto lavorativo, quindi non risultano versate tasse o oneri fiscali. Quanti preferirebbero cercare un altro lavoro che gli garantirebbe entrate superiori?

Inoltre gli enti , ad oggi, non hanno alcuna possibilità di tenere il ragazzo che, finito il periodo di servizio, viene lasciato con due righe sul cv e pochi euro in tasca. Insomma, allo stato attuale delle cose il Servizio Civile è visto più che altro come un periodo di riflessione, una zattera su cui riflettere prima di buttarsi nel complicato mondo lavorativo. Ma chi non necessita di ciò, perché obbligarlo?

SERVIZI ALL' ISCRITTO
11/05/2017

Sull’immigrazione ci stanno prendendo in giro.
“Civico20” ospita un articolo di Livio Caputo.
Commenti (0)
COMPRO/VENDO
Ultima inserzione
FOTO, OTTICA, VIDEO
OFFRO...
Offerta del 18/01/2016

Karaoke DVD
Dvd Karaoke con 140.000 Basi aggiornatissime testo sincronizzato X Computer o Tastiere uso professionale o domestico 60Euro Tel.3407365074

Contatto: passion07@alice.it
Prezzo di vendita: 60 €




       
© Copyright 2006 - ASSOCIAZIONE CULTURALE "BORGO DORA - I RESIDENTI DI TORINO"
All rights reserved.
C.F. 97674840018 - P. IVA 10651500018
Sito realizzato da - FABIO EMME / Multimedia & Web Solutions