User Password
La nostra associazione oggi conta 1.790 iscritti
113.685 accessi al sito
"Civico20 News" il giornale online della nostra Associazione, è divenuto un riferimento per un crescente numero di lettori non solo a livello locale ma nazionale.
Domenica 24 Luglio 2016
Informazioni
03/05/2016

A “tu per tu” con Piero Fassino sulla città di Torino: dalla viabilità cittadina, all’occupazione abusiva dell’ex Moi


Si ritiene soddisfatto di come ha amministrato la città di Torino?

Credo che...
Commenti (0)
09/05/2016

A proposito di filosofi ….
Nel mondo della dialettica, il filosofo è un presunto detentore della Sophia (Saggezza Divina).


Molti suppongono che la saggezza sia una specie di conoscenza superiore più vasta. Si parla, per...
Commenti (0)
19/05/2016

Piemonte: tagli alla sanità. Il “San Luigi” merita di più.
L’esperienza di un ospite della struttura sanitaria.


Sono stato “ospite” per 10 giorni dell’ospedale San Luigi in Orbassano. Una delle strutture che...
Commenti (0)
21/07/2016

Conoscere il passato per comprendere il presente: Ipazia, storia della prima scienziata vittima del fondamentalismo religioso.
Il fondamentalismo non è morto. Ancora oggi si uccide e ci si fa uccidere in nome della religione.

Per gentile concessione dell'editore pubblichiamo ...
Commenti (0)
14/07/2016

Il caso Mancini. Troppe persone si sono sentite autorizzate ad emettere giudizi. Avv. Francesco Scozia.

Nelle sua complessità l’episodio di Fermo è stata un’occasione ghiotta, colta al volo da alcuni co...
Commenti (0)
CRONACA TORINESE
(279)
NOTIZIE FLASH
(304)

18 Luglio 2016 - Nizza: il killer fece sopralluoghi con camion e scrisse sms: "Invia più armi". Videocamere lo ritraggono il 12 e 13 luglio, mentre osserva zona.

14 Luglio 2016 - Il vice di Trump sarà Mike Pence? L'annuncio ufficiale dovrebbe arrivare domani in mattina - Il 57.enne è governatore dell'Indiana e noto per il suo profilo discreto

8 Luglio 2016 - Strage di agenti a Dallas. Le vite spezzate cadute durante l'attacco alla polizia, dall'agente veterano in Iraq alla guardia appena sposata.

6 Luglio 2016 - Dal rapporto Gb emerge che 'attacco a Iraq era evitabile'.

4 Luglio 2016 - Bangladesh: il più grave massacro di civili italiani.

2 Luglio 2016 - Clamoroso: Austria - ballottaggio presidenziali da rifare. Lo ha deciso la Corte costituzionale austriaca, nuovo voto tra settembre e ottobre.

25 Giugno 2016 - Incredibili britannici! Rinasce l’Europa dei popoli e ora può cambiare davvero tutto. Alla faccia delle élite.

EVENTI
(41)
18/12/2015

I significati del natale: mistico, esoterico e religioso

Commenti (0)
L'ANGOLO DELLA SALUTE
(129)
06/07/2016

Dopo la morte il nostro DNA vive 4 giorni ancora.
Ecco l’ultima scoperta.

La recente scoperta ha diviso il mondo medico: nel...
Commenti (0)
RUBRICA DEL 18/07/2016
La Brexit modifica la geopolitica mondiale.
La Brexit porterà all’affondamento della Unione europea e di tutte quelle istituzioni che permettono il dominio degli USA nel mondo.


Da una lettrice riceviamo e volentieri pubblichiamo un articolo di Voltairenet.org che apre a un punto di vista interessante sul contesto geopolitico del Brexit: secondo l’autore il Brexit porterà all’affondamento della Unione europea e di tutte quelle istituzioni che permettono il dominio degli USA nel mondo.

di Thierry Meyssan, 27 giugno 2016 - traduzione di Mila Mercadante.

Nessuno sembra comprendere le conseguenze della decisione dei britannici di lasciare l’Unione europea. I commentatori – che interpretano la politica politicante e hanno perso da tempo la conoscenza delle questioni internazionali – si sono focalizzati sugli elementi di una campagna assurda: da un lato gli avversari di un’immigrazione non controllata e dall’altro i “padri spauracchio” con le minacce al Regno Unito dei peggiori tormenti.

Ora, la posta in gioco di questa decisione non ha alcun rapporto con questi temi. Lo stato tra la realtà e i discorsi politico-mediatici illustra la malattia di cui soffrono le élites occidentali: l’incompetenza.

Mentre il velo si solleva sotto i nostri occhi, le nostre élites non comprendono la situazione esattamente come il Partito comunista dell’Unione Sovietica non comprese le conseguenze della caduta del muro di Berlino nel novembre 1989: la dissoluzione dell’URSS avvenuta nel dicembre 1991, poi quella del consiglio di mutua assistenza economica (il Comecon) e sei mesi più tardi quella del Patto di Varsavia, e infine i tentativi di smantellamento della Russia stessa, che stava per perdere la Cecenia.

In un futuro molto prossimo assisteremo allo stesso modo alla dissoluzione dell’Unione europea, poi della NATO, e se non fanno attenzione assisteremo perfino allo smantellamento degli Stati Uniti.

Mettendo da parte le farneticazioni su Nigel Farage, UKIP non è la causa del referendum che ha appena vinto. Questa decisione è stata imposta a Cameron dal partito dei conservatori.

Secondo loro, la politica di Londra deve essere un adattamento pragmatico al mondo che cambia. Questa “nazione di commercianti” – come la definì Napoleone – ha capito che gli Stati Uniti non sono più la maggiore economia mondiale e neanche la prima potenza militare. Dunque, per i conservatori non vi è più ragione di considerarli partners privilegiati.

Proprio come Margaret Thatcher non esitò a distruggere l’industria britannica per trasformare il suo paese nel centro della finanza globale, così i conservatori non esiteranno ad aprire la strada verso l’indipendenza della Scozia e dell’Irlanda del Nord – e quindi a rinunciare al petrolio del Mare del Nord – per fare di Londra il primo centro finanziario off-shore dello yuan.

La campagna per la Brexit è stata ampiamente sostenuta da Gentry, e Buckingham Palace ha mobilitato la stampa popolare perché convincesse i cittadini a votare per l’indipendenza.

Contrariamente a quanto spiega la stampa europea, l’uscita dei britannici dalla UE non avverrà lentamente perché l’Unione europea crollerà più velocemente del tempo necessario alle trattative burocratiche per avviare l’uscita. Gli stati del Comecon non hanno potuto negoziare l’uscita perché il Comecon ha smesso di funzionare sin da quando è stato avviato il processo centrifugo.

Gli Stati membri che si aggrappano ai rami per cercare di salvare ciò che rimane dell’Unione vogliono evitare il momento dell’adattamento al nuovo stato di cose per non dover sperimentare le situazioni drammatiche vissute in passato dalla nuova Russia: la caduta vertiginosa della qualità e dell’aspettativa di vita.

Alle centinaia di migliaia di funzionari e di collaboratori europei che perderanno inevitabilmente il loro impiego e alle élites nazionali che sono ugualmente dipendenti da questo sistema, conviene cambiare urgentemente le istituzioni per cercare di salvarsi. Tutti pensano a torto che la Brexit apre una breccia nella quale si riverseranno gli euroscettici. Ora, la Brexit non è altro c...
CONTINUA A LEGGERE LA RUBRICA COMPLETA --->
SERVIZI ALL' ISCRITTO
14/07/2016

Caos immigrazione.
Commenti (0)
COMPRO/VENDO
Ultima inserzione
FOTO, OTTICA, VIDEO
OFFRO...
Offerta del 18/01/2016

Karaoke DVD
Dvd Karaoke con 140.000 Basi aggiornatissime testo sincronizzato X Computer o Tastiere uso professionale o domestico 60Euro Tel.3407365074

Contatto: passion07@alice.it
Prezzo di vendita: 60 €




       
© Copyright 2006 - ASSOCIAZIONE CULTURALE "BORGO DORA - I RESIDENTI DI TORINO"
All rights reserved.
C.F. 97674840018 - P. IVA 10651500018
Sito realizzato da - FABIO EMME / Multimedia & Web Solutions